Mondo Inter

Preiti: «Hakimi sarà sostituito bene! Confido molto in Marotta. Su Sepe…»

Hakimi è sempre più vicino al PSG, le due società hanno limato gli ultimi dettagli di un affare che porterà l’esterno marocchino a Parigi per una cifra vicina ai 70 milioni di euro. Dagli studi di Sportitalia, l’ex dirigente del Crotone Preiti rassicura i tifosi dell’Inter sull’eventuale sostituto e promuove Sepe.

OPERAZIONI IN PRESTITO – Achraf Hakimi sta per passare al Paris Saint-Germain e i tifosi dell’Inter temono che chi lo sostituirà farà inevitabilmente rimpiangere la freccia marocchina. Antonello Preiti invece si professa molto sicuro riguardo al mercato in entrata dell’Inter. L’ex dirigente del Crotone non ha dubbi sul fatto che la dirigenza nerazzurra si muoverà nel migliore dei modi: «Hakimi verrà sicuramente rimpiazzato. Non so se da qualcuno dello stesso valore, ma io confido molto nelle capacità di Beppe Marotta, di Piero Ausilio e del loro staff. Probabilmente faranno delle operazioni in prestito con diritto di riscatto per il futuro. Colmeranno sicuramente le partenze, come quella di Hakimi, con dei profili all’altezza della situazione. Dopotutto l’Inter ha vinto lo scudetto e io credo che possa ripetersi tranquillamente. Una o due pedine possono essere rimpiazzate. Se hanno fantasia e idee chiare, possono fare ottime operazioni anche in prestito».

SEPE DODICESIMO – Dopo aver analizzato la situazione di Hakimi, Preiti ha concluso il suo intervento parlando di Luigi Sepe: «Una di queste operazioni in prestito potrebbe essere Sepe, che, a parte una stagione sfortunata, si è sempre fatto apprezzare e sarà certamente un buon vice Samir Handanovic». Il nome di Sepe è circolato nelle ultime ore come possibile sostituto di Ionut Andrei Radu, che potrebbe finire in Spagna (vedi articolo).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button