Prefetto Napoli: “Partita rinviata? Decisione mia. Inter non sentita: il motivo”

Articolo di
5 Marzo 2020, 16:55
Napoli-Inter-Coppa-Italia
Condividi questo articolo

Marco Valentini, Prefetto di Napoli, ha parlato delle decisione di non giocare la semifinale di ritorno della Coppa Italia Napoli-Inter in programma inizialmente questa sera al San Paolo

DECISIONE – Queste le parole di Marco Valentini a “Radio Punto Nuovo” durante la trasmissione “Punto Nuovo Sport Show: «La decisione di non disputare le partite è stata mia. Prima di adottare questo provvedimento come è buona prassi si fa una riunione con tutti gli interessati: la società del Napoli, il Ministro della Salute. L’Inter non è stata sentita perché la partita si giocava a Napoli, anche perché i tifosi dell’Inter per motivi di ordine pubblico non sarebbero potuti venire. Ovviamente la vendita dei biglietti era vietata ai residenti della Regione Lombardia. Porte chiuse? È stata scartata perché è sembrato più ragionevole posticiparla perché c’erano biglietti già venduti, d’altronde anche Juventus-Milan è stata rimandata e abbiamo voluto tenere la stessa linea di condotta. La società è stata d’accordo fin dal primo momento».

Fonte: tuttonapoli.net


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE