Mondo Inter

Prandelli: “Polemiche? Nazionale va salvaguardata! Italia ora interessante”

Prandelli, ex Commissario Tecnico dell’Italia oggi nuovo allenatore della Fiorentina, intervenuto sulle frequenze di “Radio Anch’io Sport” ha parlato della Nazionale di oggi ma non solo.

NUOVA ITALIAPrandelli da ex CT parla subito della “nuova” Italia allenata da Roberto Mancini: «Di diverso c’è la base su cui scegliere, ci sono molti ragazzi interessanti grazie al lavoro fatto in questi anni. C’è molta scelta e varietà, anche capacità di cambiare sistemi di gioco. Il nostro calcio in questo momento a livello internazionale viene seguito con molta attenzione. Io sono orgoglioso di essere stato Commissario Tecnico perché ti sconvolge la vita perché diventi popolare in tutto il Mondo. Ho conosciuto persone che hanno condiviso con me esperienze me anche scelte. La Nazionale è di tutti e può farti dimenticare per novanta minuti il problema legato alla pandemia».

IMPEGNI NAZIONALE – Prandelli dice la sua riguardo la polemica delle Nazionali: «Troppa Nazionale? Dobbiamo salvaguardare e amare, non si può dire no alla Nazionale. Dal punto di vista di una programmazione potrebbe arrivare il momento dove la Nazionale può avere due mesi solo per la qualificazione e il campionato potrebbe essere più veloce e magari molti presidenti non si lamenterebbero così tanto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh