Porrini: “Juventus troppo superiore, però dall’Inter mi aspetto…”

Articolo di
5 dicembre 2018, 17:26
Sergio Porrini

Sergio Porrini, ex giocatore della Juventus, oggi ha parlato dagli studi di “Sky Sport 24” dell’attesissimo match di venerdì sera tra Juventus e Inter, della possibile chiave di lettura del match e della differenza di proprietà tra ieri e oggi.

PARTITA SPECIALE – Dagli studi di “Sky Sport 24”, l’ex giocatore della Juventus, Sergio Porrini, ha parlato del match di venerdì sera e della sua importanza: «Juventus-Inter ha un sapore particolare perché è il derby d’Italia. Il derby di Torino ha perso un pochino di importanza, il derby d’Italia è la partita che per i tifosi e per i giocatori diventa speciale, la vivi in maniera diversa».

IL MIGLIORE – Un paragone tra le due difese e chi secondo lui sia il migliore: «Tra i difensori “puri” preferisco Chiellini, è il migliore in Italia. Anche se De Vrij e Skriniar stanno crescendo notevolmente insieme».

MEGLIO DIFENDERE – Sul possibile ballottaggio a sinistra per la Juventus, Porrini dice De Sciglio e spiega anche il perché: «Alex Sandro è propenso a spingere. Da quella parte arrivano tanti cross permettendo agli attaccanti di restare all’interno dell’area. Con De Sciglio invece la squadra è più difensiva. L’Inter è una squadra che nelle ripartenze può fare male e magari un difensore più propenso a difendere come De Sciglio può contrastare».

NOSTALGIA – Parentesi nostalgica legata all’assenza di due figure come quelle degli avvocati Prisco e Agnelli: «Mancano personaggi come Prisco, così come manca l’avvocato Agnelli. Ricordo che Prisco con le sue frasi aveva la capacità, con la sua ironia, di risultare simpatico anche a me che in quel momento ero avversario, sempre con toni divertenti».

AGGRESSIVITÀ – L’ex bianconero chiude dicendo la sua sulla possibile chiave del match: «A Torino diventa difficile per qualsiasi squadra, però io mi aspetto un’Inter aggressiva. La chiave della partita potrebbe essere proprio questa: Inter aggressiva che cerca di soffocare la manovra della Juventus altrimenti la qualità si noterebbe perché troppo superiore».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE