Porrà: “Inter, si vede la mano di Conte! Dzeko? Rinuncia dolorosa, però…”

Articolo di
23 agosto 2019, 14:05
Giorgio Porrà

Giorgio Porrà – giornalista e commentatore sportivo – ospite dagli studi di “Sky Sport 24” ha parlato del nuovo campionato di Serie A che andrà in scena domani stesso, in particolare con l’Inter di Antonio Conte che in questi mesi avrebbe ridotto il gap con la Juventus. 

LA MANO DI CONTE – Giorgio Porrà ha detto la sua riguardo la “nuova” Inter targata Antonio Conte: «Penso che tra tutte le squadre di vertice sia quella un po’ più avanti delle altre nel tentativo di dare un taglio netto con il passato e di assomigliare al suo allenatore. Antonio Conte è tornato il solito Conte: un terribile martello. Lo è stato anche all’inizio della preparazione quando si è accorto che c’era qualcosa che non andava e ha fatto il martello anche con il club chiedendo rinforzi a lui funzionale. L’Inter è diventata la squadra da combattimento con un pressing più alto, Skriniar che per esempio gioca più in verticale. Il tecnico sta portando la squadra nella sua direzione. La rinuncia più dolorosa per lui è stata sicuramente quella legata a Edin Dzeko, giocatore ideale per aprire gli spazi a Romelu Lukaku, o agli inserimenti di Barella e Sensi. Probabilmente però arriverà ancora un rinforzo a centrocampo e con le caratteristiche piacciono a lui».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE