Ponciroli: “Solo lo scarso Sampaoli poteva far fuori Icardi! Ne giova l’Inter”

Articolo di
23 maggio 2018, 22:20
Fabrizio Ponciroli

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb” il giornalista Fabrizio Ponciroli, direttore della rivista “Calcio2000”, analizza la situazione legata a Mauro Icardi, non convocato da Jorge Sampaoli per i Mondiali con l’Argentina. L’Inter potrebbe far volgere quest’esclusione a suo vantaggio.

IMPOSSIBILE DA ESCLUDERE – “Noi non ci saremo, l’Argentina, invece sì. Tuttavia c’è un argentino DOC che sta versando lacrime e montando rabbia. Non posso immaginare la frustrazione a casa Mauro Icardi. Nell’anno in cui, finalmente, conquista la Champions League con la sua amata Inter e vince il titolo di capocannoniere in Serie A (campionato più difficile al mondo per uno che, di ruolo, fa il bomber), un certo Jorge Luis Sampaoli Moja, cinquantottenne argentino di Casilda, strappa il diritto, sacrosanto, di partecipare alla Coppa del Mondo. Vero, l’Argentina abbonda di campionissimi. C’è Gonzalo Higuaín, c’è Sergio Agüero e poi? Poi avrei portato Icardi come punta vera… Lionel Messi e Paulo Dybala sono tutt’altro che bomber puri, Ángel Di María gioca da esterno. Solo l’enigmatico e, a mio avviso, scarso Sampaoli poteva lasciar fuori dal Mondiale uno come Maurito. Ne gioverà la sua saluta (di Icardi, non di Sampaoli) e, se non ci saranno novità, l’Inter che lo avrà fresco e riposato per la nuova stagione fitta di impegni”.







ALTRE NOTIZIE