Pirola: “Esposito il top, sogno l’Inter da protagonista”

Articolo di
5 Aprile 2020, 09:42
Lorenzo Pirola
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” ha intervistato Pirola, uno dei migliori talenti delle giovanili dell’Inter.

DOTE MIGLIORE E DOVE MIGLIORARE – «La determinazione e la concentrazione per 90’ sono le mie doti migliori, mentre devo migliorare nell’uso del piede destro»

IDOLI – «Il mio giocatore di riferimento è sempre stato Sergio Ramos. Anche ora. Nella rosa dell’Inter ora prendo spunto da de Vrij, prima Samuel»

IL COMPAGNO – «La miglior dote di Oristanio (intervistato anche lui)? Qualità palla al piede»

IL TALENTO – «Il mio compagno più forte è Sebastiano Esposito che è speciale, fa la differenza. In nazionale dico Oristanio… Se no Panada»

L’AVVERSARIO – «L’avversario più forte che ho incontrato è stato Kaio Jorge, attaccante del Brasile. E poi Agoumé»

PARAGONE – «Quando mi paragonano ai campioni affermati mi piacciono tutti, spesso citano Chiellini».

DOVE TI VEDI TRA CINQUE ANNI – «Il sogno è essere all’Inter, da protagonista. È dura, ma…Intanto vediamo dopo il ritiro estivo: società e agenti decideranno cos’è meglio».

RENDIMENTO A SCUOLA – «Oscillo fra salvezza e forse Europa League».

PASSIONI – «Sono un appassionato di auto. Il modello dipende dal contratto».

IL MIGLIORE IN FAMIGLIA – «Mio fratello gioca nel Torino, da portiere: zero confronti»

CON LE RAGAZZE  – «Essere calciatore aiuta con le ragazze? Un po’ aiuta, altrimenti sarebbe stata dura»

Fonte: Valerio Clari – La Gazzetta dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE