Pirlo: «Dopo l’Inter attaccati i nostri giovani. Noi timorosi dopo il gol»

Articolo di
19 Gennaio 2021, 19:41
Andrea Pirlo Juventus Andrea Pirlo Juventus
Condividi questo articolo

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha commentato nuovamente la sfida persa contro l’Inter durante la conferenza stampa alla vigilia della partita di Supercoppa Italiana contro il Napoli, in programma domani sera a Reggio Emilia.

SCONFITTA CHE BRUCIA – Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, è tornato a parlare in questi termini della sfida persa domenica sera contro l’Inter: «Questa finale (la Supercoppa Italiana contro il Napoli, ndr) arriva dopo una brutta sconfitta in campionato, vogliamo presentarci in campo con tanta determinazione. La sconfitta è da cancellare, quando perdi non vorresti rifare niente. Ora dobbiamo liberare la testa e pensare a quanto di positivo possiamo fare ora, dovremo avere però un altro atteggiamento per dimostrare che non siamo quelli di domenica sera. Dopo la partita contro l’Inter abbiamo analizzato la gara, è un momento difficile, ma come ce ne sono tanti durante la stagione specialmente quando perdi delle gare così importanti. Sono abituato a questo tipo di situazioni, mi dispiace per i giocatori perché magari sono stati tirati in ballo, specialmente i giovani. Io mi sono preso le mie responsabilità e preferisco essere io quello che viene attaccato. Questo fa parte del calcio. Prima che prendessimo gol stavamo bene in campo, ma dopo la rete siamo diventati un po’ timorosi e non abbiamo reagito come avremmo dovuto».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.