Mondo Inter

Pioli: «Con Spezia e Inter non noi stessi. In Serie A sette molto forti»

Pioli ha parlato a “Sky Calcio Club” dopo il ritorno alla vittoria del Milan, 1-2 contro la Roma (vedi articolo). L’allenatore rossonero, che ha confermato il -4 dall’Inter, è dell’idea che in Serie A siano in sette a giocarsi i posti Champions League.

RISCATTO CON FORTUNA – Con alcune situazioni particolari e il quindicesimo rigore in questa Serie A il Milan è tornato a vincere. Questo il commento di Stefano Pioli dopo l’1-2 alla Roma: «Venivamo da due settimane particolari, sapevamo che nelle partite contro Spezia e Inter non eravamo stati noi stessi. Gli infortuni di Hakan Çalhanoglu, Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic? Tutti e tre hanno avuto dei problemini muscolari. Al momento sembrano più affaticamenti che problemi più seri, ma vedremo domani. È un momento decisivo per la nostra stagione, come per tutti: spero non siano cose gravi».

CLASSIFICA – Pioli valuta il -4 dall’Inter: «Delusi col terzo posto? Credo che questa sia la verifica che l’ambiente calcio è un mondo particolare. Se solamente avessimo detto tutti che a questo momento del campionato, dopo ventiquattro giornate, saremmo stati secondi in classifica nessuno ci avrebbe creduto. Se invece fossimo stati a quaranta punti, a -3 dalla Champions League, tutti avrebbero detto che il Milan sta facendo un buon campionato. Sappiamo da dove sono partiti, qual è il nostro percorso. Quest’anno ci sono sette squadre molto forti: le prime quattro saranno molto contente, le altre deluse. Vogliamo essere fra quelle contente. Siamo andati forti per tanto tempo e abbiamo alzato le aspettative, questo sì. Questo gruppo ha sofferto le ultime due settimane, sapevamo di aver deluso i tifosi. Abbiamo fatto fatica a metabolizzarlo, ma abbiamo parlato chiaro e non c’è bisogno di altre cose. Soprattutto crediamo nel nostro lavoro e nelle nostre qualità: sappiamo che sarà un percorso difficile, fatto di tanti ostacoli».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.