Pioli punge Spalletti: “Qualcuno si offende, ma polpastrelli due punti in più”

Articolo di
26 febbraio 2019, 15:31
Pioli

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Atalanta, sfida valida per l’andata delle semifinali di Coppa Italia: il tecnico viola torna sulle polemiche che hanno infiammato la partita di domenica sera contro l’Inter. L’ex nerazzurro punge Luciano Spalletti. Di seguito le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale della Fiorentina

POLEMICHE A CASO Stefano Pioli torna sulle polemiche che domenica scorsa hanno infiammato la sfida tra Fiorentina e Inter, definendole un po’ casuali: «Se fossi preoccupato per eventuali condizionamenti di Doveri a causa delle polemiche di domenica sera significherebbe screditare una classe arbitrale che invece ha dimostrato qualità, serietà e professionalità e credo se ne sia parlato un po’ anche così, a caso, perché è stato criticato il VAR solo in una direzione».

FRECCIATA – Il tecnico viola poi dice di non voler tornare sui famosi polpastrelli di Vitor Hugo, ma nei fatti lo fa per pungere Luciano Spalletti«Se domenica non ci fosse stato il VAR, il rigore all’Inter non sarebbe stato dato e il gol di Biraghi sarebbe stato valido, quindi comunque la partita sarebbe finita 2-2. Se poi domenica, sull’episodio finale, andando a guardare l’arbitro non si è tolto i dubbi significa che l’immagine che ha visto non gli ha permesso di cambiare idea. E non voglio tornare indietro, altrimenti poi qualcuno si offende, e parlare di polpastrelli, però anche lì era intervenuto il VAR e loro hanno preso due punti in più».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE