Mondo Inter

Pioli: “Inter, Juventus e Napoli più forti di noi. Ma possiamo giocarcela”

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” nel post partita del match di Europa League contro il Celtic. Si parla anche di lotta scudetto, ecco le sue dichiarazioni

PRETATTICAIl Milan ha battuto il Celtic in rimonta e guadagnando l’accesso ai sedicesimi di Europa League. Nel post partita, il tecnico Stefano Pioli è intervenuto sulla lotta scudetto: «Credo che Inter, Juventus e Napoli come organici siano più forti di noi e sono anche partiti con obiettivi diversi. Però io ripeto alla squadra che bisogna essere ambiziosi per provare a vincere ogni singola partita. Possiamo giocarcela alla pari con tutti, come abbiamo fatto con Roma, Inter e Napoli. Abbiamo i nostri valori e le nostre caratteristiche. Credo che questa squadra possa crescere ancora tanto. Pochi di loro, vista la giovane età, hanno toccato il loro massimo. Mi auguro che si possa crescere ancora, sarà complicato ma ce la possiamo fare».

RISCHI – Le preoccupazioni maggiori di Pioli riguardano le condizioni fisiche dei suoi pezzi da novanta, Ibrahimovic su tutti: «Con i tanti impegni crescono i rischi degli infortuni. Leao, Ibrahimović, oggi Kjaer ha accusato qualcosina a livello muscolare. Starà fuori per un po’, non so ancora l’entità. Il pericolo è quello, non ti aiuta giocare di sera. Ma vale per tutte le squadre di livello. Ho la fortuna di avere una squadra giovane e vogliosa, cercheremo di superare le assenze importanti e di fare sempre meglio».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.