Pioli insiste: “Con l’Inter rigore per un polpastrello, oggi per un contatto!”

Articolo di
30 settembre 2018, 17:40
Pioli

Stefano Pioli, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” ha commentato il rigore inesistente assegnato alla Fiorentina, tirando in ballo il rigore concesso all’Inter martedì sera

L’INCOERENZA DI PIOLI – Dopo le infinite polemiche per la decisione del VAR di assegnare il rigore all’Inter contro la Fiorentina per il fallo di mano Vitor Hugo su cross di Antonio Candreva, il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli è tornato a commentare le decisioni arbitrali soffermandosi sul rigore assegnato ai viola contro l’Atalanta per fallo inesistente di Rafael Toloi su Federico Chiesa che si lascia cadere in area senza alcun contatto: «A fine partita Gian Piero Gasperini mi ha urlato che il rigore contro l’Inter non c’era ma non c’era neanche questo. Rigore discutibile? Io penso che con l’Inter ci hanno dato un rigore contro per un polpastrello, oggi evidentemente per un contatto ce l’hanno dato a favore. Secondo me Chiesa ha rallentato la corsa facendo una scelta intelligente e lucida dal punto di vista tecnico-tattico, poi se il contatto con Toloi è netto o meno al punto da farlo cadere è un altro discorso







ALTRE NOTIZIE