Mondo Inter

Pieri: «A Verona all’Inter manca un rigore clamoroso! Inspiegabile»

Pieri torna su Verona-Inter di venerdì sera nel corso della puntata di “Calcio Totale” su Rai Sport +. L’ex arbitro ribadisce come ai nerazzurri manchi un rigore, con comportamento particolare di Manganiello e del VAR Irrati.

SCELTA NETTA – Anche Tiziano Pieri è dell’idea che venerdì col Verona sia stata commessa un’ingiustizia arbitrale: «L’Inter ha vinto una partita con i denti e fino all’ultimo, ma sull’1-1 manca un calcio di rigore abbastanza clamoroso. L’entrata di Martin Hongla (su Lautaro Martinez, ndr) è sicuramente da punire, Gianluca Manganiello è coperto. Il VAR Massimiliano Irrati non è intervenuto, ma qui c’è uno sgambetto e un pestone sul piede. Per la FIFA è sempre calcio di rigore, inspiegabile. Deve registrare qualcosa il nuovo designatore (Gianluca Rocchi, ndr). L’arbitro qui era coperto, non poteva vedere: cerca la visuale, molto probabilmente la colpa di Manganiello è non aver trovato la posizione giusta. Non ha visto nulla e non poteva fischiare, il VAR doveva supportarlo con una revisione al monitor. Che non c’è stata».

Moviola Verona-Inter: Manganiello e Irrati si perdono un rigore enorme

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button