Mondo Inter

Pieri: «Rigore Kessié-Calhanoglu? Due interpretazioni ma supportabile»

Pur non apparendo così convinto, l’ex arbitro Pieri alla fine ammette che il primo rigore per l’Inter (fallo di Kessié su Calhanoglu) c’era. Durante Calcio Totale su Rai Sport + ha fatto la moviola del derby.

DAL DISCHETTOTiziano Pieri analizza i principali episodi del derby Milan-Inter: «Sicuramente la direzione di gara è stata eccellente. Gli episodi sono particolari, si prestano a una duplice interpretazione. Sul primo rigore Franck Kessié non protegge bene il pallone, arriva Hakan Calhanoglu ed entra in contatto con la gamba destra. Questo però non destabilizza Kessié, che continua nella sua giocata e fa la stessa cosa. È un episodio che si presta a una duplice interpretazione, sulla base di quello che ha visto Daniele Doveri ha dato rigore ed è condivisibile. La gamba di Calhanoglu non sgambetta Kessié, che poi fa un altro passo e travolge l’avversario. Il VAR non può intervenire, l’arbitro ha preso una decisione per me condivisibile e supportabile. Sul secondo rigore Doveri non è minimamente condizionato dall’episodio, al 25′ fischia un chiarissimo fallo in ritardo di Fodé Ballo-Touré. Si gira su se stesso e stende Matteo Darmian… Doveri promosso? Indubbiamente».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button