Pieri: «Ibrahimovic-Lukaku? Rischio 10 giornate, ma sarà nulla di fatto»

Articolo di
2 Febbraio 2021, 07:23
Tiziano Pieri Tiziano Pieri
Condividi questo articolo

L’ex arbitro Tiziano Pieri ritiene che il procedimento aperto dalla Procura Federale verso Ibrahimovic e Lukaku non porterà ad altre squalifiche. Ospite di “Calcio Totale” su Rai Sport + ha valutato la vicenda relativa al derby Inter-Milan di Coppa Italia di martedì scorso.

LA LITE – Il confronto fra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku continua a far discutere sette giorni dopo. Ieri la Procura Federale ha aperto un procedimento e l’ex arbitro Tiziano Pieri analizza cosa può succedere: «Per l’arbitro era difficile sentire questo dialogo fra i due calciatori. È avvenuto in lingua inglese: anche se sei arbitro internazionale a venti metri di distanza puoi non percepire il parlato. La cosa che ha colpito particolarmente a me è cosa si sono detti: brutte cose. In teoria rischiano una squalifica fino a dieci giornate, per assurdo. Credo che alla fine sarà un nulla di fatto: nessuno si assume le sue responsabilità. Non sono state belle le parole, ma queste immagini in tutte le annate calcistiche si sono viste».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.