Mondo Inter

Pieri: «Gol di Danilo in Juventus-Inter? Non poteva tagliarsi la mano»

L’ex arbitro Pieri continua a giustificare il gol di mano di Danilo in Juventus-Inter dello scorso 5 novembre. Intervenuto in collegamento con Piazza Affari su TMW Radio, ha segnalato come avrebbe gestito lui l’episodio se fosse stato al VAR.

CONTINUA A FAR DISCUTEREDanilo da Silva grande protagonista nelle ultime giornate di Serie A, in entrambi i casi per tocchi di mano. Tiziano Pieri dà un giudizio sugli episodi e su come erano da interpretare: «In una settimana due casi molto difficili per gli addetti ai monitor. Nelle sfaccettature del regolamento, per il caso di Juventus-Inter dove Stefan de Vrij trattiene il braccio di Danilo, quest’ultimo diventa quasi vittima. Però il regolamento dice che non si può segnare con la mano e il VAR ha fatto questo. In quel caso io, con l’esperienza di oggi dopo averne parlato, avrei mandato l’arbitro davanti al monitor. Se è vero che l’IFAB non permette il gol di mano non poteva certo tagliarsela. In Verona-Juventus Danilo si oppone a una carambola con Pawel Dawidowicz, col braccio in caduta ma ancora in piedi. Una situazione limite, anche qui per la platealità del gesto non mi sarei stupito del calcio di rigore. Hanno seguito i canoni regolamentari».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock