PES, Inter e Milan interrompono il contratto con Konami: i dettagli

Articolo di
7 Luglio 2020, 20:36
Condividi questo articolo

Pro Evolution Soccer, noto con l’abbreviazione “PES”, conterrà cambiamenti importanti dalla prossima edizione. Secondo quanto annunciato da Konami, casa produttrice del videogioco di calcio, Inter e Milan non hanno rinnovato il contratto di licenza. Ecco i dettagli.

STOP – Grandi novità attendono i fan italiani di PES, uno dei più popolari videogiochi di calcio assieme a FIFA. Nella prossima edizione, gli amanti di PES non potranno scegliere Inter o Milan per giocare. O meglio, non potranno usare le due squadre utilizzando i loro beniamini. I due club milanesi hanno infatti deciso di interrompere la collaborazione col videogioco giapponese. Ecco il comunicato di Konami: “Il nostro contratto di licenza con FC Internazionale e con AC Milan non verrà rinnovato. La rappresentanza del club non sarà influenzata in eFootball PES 2020. Ciò non influirà sui giocatori myClub acquisiti, che potranno essere utilizzati normalmente. Per quanto riguarda gli altri videogiochi di calcio Konami, si prega di attendere annunci futuri per ciascun titolo. FC Internazionale e AC Milan sono stati forti sostenitori della serie eFootball PES e auguriamo ai club il meglio per il futuro. Andando avanti continueremo a rafforzare le partnership esistenti e promuovere nuove collaborazioni al fine di fornire la migliore esperienza possibile per eFootball. Grazie ancora per il vostro supporto e per la vostra comprensione”.

Fonte: konami.com



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.