Perrone: “Eriksen attaccante all’Inter? Si rifà alla Juventus di Conte”

Articolo di
29 Gennaio 2020, 07:43
Roberto Perrone Roberto Perrone
Condividi questo articolo

Nelle discussioni sul ruolo di Eriksen all’Inter c’è chi dice che il danese possa anche essere una sorta di attaccante aggiunto. Il giornalista e scrittore Roberto Perrone, ospite del programma di Sky Sport “Calciomercato – L’Originale”, fa un parallelo con la prima Juventus di Conte (stagione 2011-2012).

GIÀ SUCCESSO – Per Roberto Perrone il ruolo di Christian Eriksen nell’Inter resta da definire: «Io non ho mai visto Antonio Conte con un trequartista. La faccenda di Eriksen attaccante si rifà alla Juventus di Conte, dove spesso accanto alla punta giocava Claudio Marchisio: più di una volta l’ha fatto giocare. Conte è uno che tiene sotto pressione tutti, anche se stesso ovviamente infatti si logora facilmente. Il tempo di Conte in una società è massimo tre anni: lui tiene sotto pressione non solo i giocatori ma anche la società, l’Ufficio Stampa e i giardinieri che potano le siepi ad Appiano Gentile. Questo è un modo di tenere sotto pressione il club, cioè dire che c’è sempre qualcosa che si può aggiungere».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.