Mondo Inter

Pellizzari: “Inter, Conte troppo bravo per non cambiare. Ma con Eriksen…”

Tommaso Pellizzari, noto giornalista del “Corriere della Sera”, ha parlato di Inter e dei dubbi di Antonio Conte riguardo l’inserimento di Christian Eriksen. Le sue parole negli studi di “Sky Sport 24”

CRUCCIO – L’Inter è arrivata ad un punto di svolta della sua stagione. Antonio Conte è chiamato a cambiare le carte in tavola per spingere questa squadra oltre i suoi limiti. La sconfitta contro la Lazio, infatti, ha messo a nudo le criticità di un assetto tattico diventato prevedibile. Ecco perché il tecnico sta lavorando notte e giorno per trovare una collocazione al grande colpo di gennaio: Christian Eriksen. L’inserimento del danese, tuttavia, non è così semplice come appare. Ne ha parlato così, negli studi di “Sky Sport 24”, Tommaso Pellizzari del “Corriere della Sera”: «Se andiamo ad analizzare il percorso di Conte, spesso è partito con la difesa a quattro per poi passare a tre. Magari con l’Inter, stavolta, potrebbe fare l’inverso. Io credo, tuttavia, che gli ultimi venti minuti dell’Olimpico, nella sfida contro la Lazio, siano stati positivi. La squadra stava rispondendo bene, anche se si trattava di un momento in cui doveva segnare a tutti i costi. Credo che si sia visto comunque qualcosa di buono. Eriksen? Antonio Conte è troppo bravo per restare fisso sulle sue idee. Tuttavia, il tecnico salentino ha molto da perdere riguardo il danese, qualora non dovesse riuscire ad inserirlo. Si tratta di un campione già affermato, impossibile da tenere da parte».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.