Mondo Inter

Pedullà: “Sensi, infortunio toglie non solo qualità all’Inter. Matic…”

Sull’infortunio di Sensi si è espresso anche Alfredo Pedullà, sia in chiave immediata sia in chiave mercato. Il giornalista, intervenuto in collegamento da Roma nel corso di “Aspettando il weekend” su Sportitalia, ha spiegato come l’Inter dovrà cambiare a seguito del problema allo psoas del centrocampista.

ASSENZA CHIAVEAlfredo Pedullà vede tanti lati negativi per l’Inter dall’infortunio di Stefano Sensi: «Non soltanto per la qualità, che lui ha evidenziato, ma anche per la possibilità di farlo giocare in un ruolo da trequartista, cambiando sistema. Soprattutto perché ti inguaia sulle rotazioni: in tre settimane così hai perso Danilo D’Ambrosio, hai perso Alexis Sanchez e hai perso Sensi. Nelle rotazioni ne perdi uno per reparto e sei fritto, sei inguaiato. Non soltanto la qualità, perché poi hai Parma e Brescia ma due volte il Borussia Dortmund e ti giochi la qualificazione in Champions League. È il segmento più importante, perché non hai perso tutto. Hai perso con la Juventus giocando una buona partita, devi restare aggrappato e hai un gruppetto di partite possibili, anche se difficili alcune come domenica col Sassuolo».

IL NUOVO – Per Pedullà Sensi a gennaio avrà un nuovo compagno di reparto: «La Champions League ti toglie molto, il mercato è lontano. È chiaro che ci stia pensando, non ci sono Ivan Rakitic o Arturo Vidal o un altro attaccante nei pensieri dell’Inter, in questo momento quando rienterà Sanchez a gennaio si riaprirà il mercato e l’Inter avrà lo stesso problema di agosto: prendere o no il vice di Romelu Lukaku? Io penso prenderà un centrocampista, che ha individuato in Nemanja Matic che è un grande profilo. C’è un piccolo particolare: non è in scadenza, ma c’è un’opzione di rinnovo che se il Manchester United volesse esercitare lo farebbe senza alcun coinvolgimento di Matic. È un profilo molto concreto, l’Inter vuole cercare un centrocampista e se fosse Matic ci sarebbe una bella sintesi».

ATTACCO – Pedullà chiude sul mercato: «Penso che l’Inter avrà quattro grandi attaccanti la prossima estate, però mi ripeto. Magari arriverà anche l’attaccante a genanio, però nelle valutazioni che ha fatto Rakitic può andare al Manchester United, a quel punto libererebbero Matic. Per l’Inter la priorità è un centrocampista, scartando Rakitic e Vidal che non rientrano per tanti motivi. Per l’Inter colmare la lacuna farebbe risaltare ancora di più le operazioni Nicolò Barella e Sensi, con un centrocampo strutturato. L’Inter si aspetta di più da Matias Vecino, che con l’Udinese è brillante e appena varca la frontiera diventa un altro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.