Pedullà: “L’Inter deve parlare di trofei, non di step. Conte spieghi”

Articolo di
16 Giugno 2020, 07:41
Alfredo Pedullà
Condividi questo articolo

Pedullà è piuttosto critico nei confronti di Conte, dopo l’eliminazione dell’Inter dalla Coppa Italia a opera del Napoli. Il giornalista, in collegamento da Roma per “Sportitalia Mercato”, ritiene che il tecnico salentino debba pensare a vincere qualche trofeo anziché fare semplici passi avanti.

È IL MOMENTO DI VINCERE – Per Alfredo Pedullà all’Inter attuale non serve nulla di diverso da un trofeo. Questo nonostante le parole di sabato notte di Antonio Conte: «Io ho sempre sostenuto, sbagliando, che servisse un trofeo, alla luce di quanto hanno investito sul mercato e al netto delle sue considerazioni su situazioni spiacevoli che non gli sono piaciute, perché Stefano Sensi è arrivato dal Sassuolo e Nicolò Barella dal Cagliari. Conte, dopo tutta la pandemia, a giugno parla di step: io credo che l’Inter debba parlare di trofei. La morale della favola oggi dice che, malgrado un grande impegno societario, l’Inter è fuori dalla Champions League, è fuori dalla Coppa Italia, lotta per l’Europa League e in campionato è distanziata. Io credo che Conte debba spiegare il perché, piuttosto che parlare di step. Lo ritengo insopportabile, perché sembra un modo per dire che non gli piace tutto e dev’essere lui a rimettere a posto l’Inter».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE