Mondo Inter

Pecci: «Scudetto? In tre in Serie A ma io dico l’Inter! Oscar alla difesa»

Eraldo Pecci, ex centrocampista tra le altre di Bologna, Torino e Fiorentina, intervistato sul Corriere dello Sport ha parlato del campionato di Serie A facendo riferimento agli scontri diretti, e l’Inter in campionato.

SCONTRI DIRETTIPecci parla dell’importanza degli scontri diretti alla ripresa del campionato: «Gli scontri diretti sono importanti, tant’è che domenica una sconfitta avrebbe potuto tagliare fuori i nerazzurri, ma secondo me a fare la differenza sarà la continuità, sono tante le squadre che possono togliere punti pesanti così come accaduto al Napoli contro il Verona. Il Milan non si arrende mai ed è una conferma, così come Inter e Napoli. Gli azzurri dopo la sosta sfideranno anche Lazio, Atalanta e Milan, per me è una delle candidate più autorevoli ma deve tornare in forma: la coppa d’Africa porterà via tre uomini importanti».

LOTTA SCUDETTO – Inter tra le favorite per la lotta scudetto secondo Pecci: «Le tre sorelle sono Napoli, Milan e Inter: pari chance per tutti. Io, però, punterei sull’Inter anche se è un po’ indietro, certe volte è più compatta. Citerei anche Lazio e Atalanta che è una sorpresa e continua a confermarsi. A chi assegnerei un oscar dopo queste prime tredici giornate? A Kessié, il babbo del Milan che protegge tutti. Ai tre della difesa dell’Inter e e ad Anguissa, mi ha stupito».

Fonte: Corriere dello Sport – Fabio Mandarini

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button