Pecci: “Il VAR su Godin non c’è? Base Inter di Conte importante, ma…”

Articolo di
13 Gennaio 2020, 08:52
Condividi questo articolo

Pecci – ex centrocampista del Torino -, ospite a “La Domenica Sportiva” su Rai 2, vede l’Atalanta addirittura in vantaggio sull’Inter di Conte per determinati aspetti, pertanto il pareggio di San Siro non va buttato. Solita polemica sul VAR, stavolta ci va di mezzo Godin

INTER DEVE INSEGUIRE – Le differenza tra le due società nerazzurre sono molteplici, Eraldo Pecci fa notare quella più evidente: «L’Atalanta ha una base su cui lavora da anni che l’Inter ancora non ha, anche se sta facendo molto bene per quello che ha a disposizione. Qualche uomo in più sarebbe utile, ma serve per aggiungere qualità non per quantità. La spina dorsale formata da Samir Handanovic, Stefan de Vrij, Marcelo Brozovic e le due punte (Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, ndr) c’è. Se stano bene anche Nicolò Barella e Stefano Sensi la base a disposizione di Antonio Conte è importante. In partita non me ne sono accorto del rigore richiesto dell’Atalanta. Se l’arbitro sbaglia lo accetto, ma se sbaglia con il monitor davanti lo accetto meno. Sulla respinta di Handanovic la palla viene rinviata da Diego Godin che è entrato per primo in area di rigore, il VAR lì non c’è?». Questa l’osservazione di Pecci dopo il weekend di Inter-Atalanta.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.