Mondo Inter

Pecci: “Di Bello coerente, non ha espulso Barella! Buon arbitraggio il suo”

L’Inter ha agguantato il pareggio contro la Roma sul finire di partita grazie a un rigore messo a segno da Lukaku. Eraldo Pecci – ospite negli studi della “Domenica Sportiva” – promuove il contestato arbitraggio di Di Bello. Di seguito le sue dichiarazioni

ARBITRAGGIO GIUSTO – L’Inter ha pareggiato contro la Roma con un rigore sul finale di partita. Secondo Eraldo Pecci, il risultato è giusto così come l’arbitraggio di Marco Di Bello: «L’Inter ha raggiunto il pareggio alla fine, ma nel secondo tempo meglio la Roma. Con Gagliardini, Barella e Brozovic regista, l’Inter ha trovato equilibrio e un vantaggio meritato. La Roma meglio nel secondo tempo, il risultato è giusto. Il rigore? Un episodio che cambia la partita, sulla decisione non c’è nulla da dire. La spinta su Lautaro Martinez? A velocità normale non mi era sembrato fallo, ora quando ti avvicini all’attaccante cade sempre. A difesa di Di Bello c’è da dire che è stato coerente perché non ha dato il secondo giallo a Barella, che era già ammonito, e lo ha fatto per far giocare il più possibile. Ha fatto un buon arbitraggio. Si vede che l’Inter ha creato una base, solo che all’inizio si pensava potesse contrastare la Juventus e la Lazio. Poi a un certo punto sembrava volesse mollare, cosa che ha portato qualche critica».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.