Mondo Inter

Pazzini: «L’Inter dopo la Lazio deve fare due giorni di analisi! Bastoni…»

Lazio-Inter si è chiusa con la vittoria della squadra di Sarri non senza polemiche arbitrali, con due rigori e l’episodio sul gol del 2-1 di Felipe Anderson che hanno surriscaldato gli animi (vedi articolo). Pazzini a DAZN dice la sua, anche sul tocco di mano di Bastoni.

POLEMICHE E RAMMARICOLazio-Inter farà certamente discutere per diversi giorni. L’episodio sul banco degli imputati è soprattutto quello legato al gol del 2-1 di Felipe Anderson, con Federico Dimarco a terra. Giampaolo Pazzini dice la sua da ex calciatore: «Quando noi giocavamo se una squadra era in vantaggio gli ultimi minuti non giocavi più, poi il regolamento ha stabilito che deve essere l’arbitro a fermare il gioco. E quello è stato adottato. Il rigore della Lazio? Come fa a saltare diversamente Alessandro Bastoni? Il fatto è che c’è un regolamento che dice che quello è rigore. Poi da ex giocatore ti dico che nella dinamica non puoi saltare diversamente. Per l’Inter miglior prestazione? La migliore non lo so ma ne esce che deve fare due giorni di analisi. Simone Inzaghi (vedi articolo) ha detto una cosa giustissima: una squadra come la nostra in vantaggio per 1-0 non può perdere 3-1, secondo me è soddisfatto della prestazione ma era rammaricato. Un allenatore poi ragiona che quando non puoi vincere almeno non devi perdere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button