Paventi: “Situazione Icardi-Inter da valutare. Wanda Nara, cosa curiosa”

Articolo di
13 febbraio 2019, 23:43
Andrea Paventi

Andrea Paventi è intervenuto in collegamento da Vienna nel corso del post partita di Champions League su Sky Sport. Il giornalista, alla vigilia di Rapid Vienna-Inter dei sedicesimi di Europa League, ha spiegato quali saranno le ripercussioni sulla scelta di Mauro Icardi di non accettare la convocazione e sui rapporti con Wanda Nara.

AMMUTINAMENTO«È una notte particolare, in cui per l’Inter doveva iniziare la seconda parte della stagione con questa gara di Europa League, che riparte coi sedicesimi di andata ma riparte senza il capitano Mauro Icardi, che aveva cercato di trascinare l’Inter agli ottavi di Champions League. Capitano della squadra, capocannoniere dello scorso anno e giocatore fondamentale ma la società ha preso una decisione molto importante, alla quale si è associato il rifiuto del giocatore di partire per Vienna, partita per la quale era stato convocato. La situazione Icardi andrà valutata al rientro della squadra a Milano, con la società che dovrà capire se prendere provvedimenti, rimetterlo in gruppo per la partita con la Sampdoria o aspettare. È una serata particolare anche per Samir Handanovic, lui è un ragazzo molto serio e attento che probabilmente non si aspettava di essere il capitano della squadra».

RIPERCUSSIONI«Adesso l’Inter deve fare gruppo, deve pensare alla sfida di domani e cercare di non farsi distrarre da nulla, poi sarà responsabilità di Icardi stesso e della società di non dispendere questo patrimonio. Mai come in questo momento il giocatore è lontanissimo da tutto questo, vedremo cosa succederà ma adesso c’è il campo e la partita. Io penso che ci sarà evidentemente una multa, c’è il regolamento interno molto chiaro e per una cosa del genere, che è un atto quasi di insubordiazione, perché anche in virtù soprattutto di quella decisione decide di farsi da parte. Io credo che non se l’è sentita in virtù di questa decisione, probabilmente domani mattina andrà ad Appiano Gentile ad allenarsi con i giocatori che non ci sono, ma è una presa di posizione molto importante della quale dovranno tenere conto allenatore e società».

SILENZIO STRANO«La fermezza è la cosa più importante che può verificarsi nella gestione del rapporto tra il giocatore e la società stessa, domani parlerà Piero Ausilio nel prepartita. Reazioni di Wanda Nara? No, infatti la cosa curiosa è che oggi c’è stato proprio silenzio, calma piatta su tutti i fronti. Nei giorni scorsi c’erano state prese di posizione continue, allusioni: oggi silenzio assoluto, vedrermo se la giornata di domani con la partita risveglierà la voglia di comunicare qualcosa su questa situazione».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE