Mondo Inter

Paventi: «Inzaghi apprezzato per due aspetti! Perisic si rivedrà presto»

L’Inter gode di qualche giorno di riposo prima di ritrovarsi lunedì ad Appiano Gentile al gran completo (vedi articolo). I giocatori arrivati per ultimi stanno invece proseguendo il lavoro, con Sanchez alle prese con le terapie (vedi articolo). Paventi – intervenuto nel corso del pomeriggio di “Sky Sport 24” -, fa il punto sul lavoro finora svolto da Inzaghi 

GRUPPO INCOMPLETO – L’Inter gode di qualche giorno di riposo prima del ritrovo al gran completo. Qualcuno però è rimasto ad Appiano: «Ad Appiano Gentile stanno ultimando il lavoro i giocatori che sono rimasti. Simone Inzaghi si sta facendo apprezzare come allenatore per il metodo comunicativo scelto, per il grande lavoro fatto dal punto di vista tattico e atletico. La squadra sta continuando a lavorare sugli stessi principi di qualche mese fa. Inzaghi necessita degli esterni: Ivan Perisic praticamente non l’ha mai allenato, ma sicuramente lo rivedremo in campo da titolare nelle prossime amichevoli. Sulla destra sta lavorando con Matteo Darmian, in attesa di capire chi potrà essere il titolare (QUI le ultime di calciomercato). Lavoro svolto con gran parte del gruppo ma qualcosa manca».

DISPONIBILITÀ – Paventi prosegue parlando della grande umiltà del neo tecnico nerazzurro: «Inzaghi si è presentato con grane umiltà, ieri è rimasto a seguire il lavoro di Matias Vecino, Arturo Vidal e lo stesso Perisic. C’è Alexis Sanchez che sta facendo terapie. È molto disponibile e si sta vedendo anche nei risultati. Chi potrebbe rimanere dei giovani? Martin Satriano a oggi potrebbe andare in prestito, almeno questa è la sensazione. Però sta facendo bene, ha messo a segno 9 gol finora in questo pre-campionato. Ha risposto presente e Inzaghi gli ha dimostrato stima. Le valutazioni verranno fatte dal club, tenendo anche conto della giovane età. Federico Dimarco sta facendo bene, anche lui ha grandi possibilità di rimanere all’Inter e potrebbe essere l’alternativa a Perisic».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button