Pasquale: “Asamoah fortissimo, ma fischiato. Icardi? Ai miei tempi…”

Articolo di
17 maggio 2019, 21:05
Pasquale

Intervistato da “Il Posticipo”, Giovanni Pasquale, ex terzino di Inter e Udinese, ha parlato di alcune questioni in casa nerazzurra fra cui la difficoltà di trovare terzini di livello e tutta la polemica attorno alla condotta di Mauro Icardi

PROBLEMA TERZINI – «L’Inter sta provando a trovare le persone giuste per la fascia. Ogni anno tutti pensano che siano arrivate, poi invece per un problema o per un altro ci sono problemi in quel ruolo. Conosco bene Asamoah, è fortissimo e serio. Però non bisogna dimenticarsi che è un centrocampista, quindi sta facendo ruolo “nuovo”: si applica bene, si limita a fare le cose semplici e ci mette la testa. Il pubblico lo fischia quando fa i retropassaggi, ma quello è un gioco impostato dall’allenatore».

QUESTIONI DI SPOGLIATOIO – «Icardi? Quando ho iniziato a giocare, gli spogliatoi erano parti segrete: tutto quello che succedeva lì dentro restava lì. Oggi è cambiato tutto anche per la via della tecnologia. Forse al giorno d’oggi nelle squadre manca un uomo spogliatoio. Se da ragazzino sbagliavo, c’erano Vieri e Materazzi: loro non ti permettevano di sgarrare, ma lo facevano per il tuo bene e per quello della squadra. Oggi manca gente che si prenda la responsabilità di tenere tutta la rosa al suo posto, evitando cavolate come foto, video e cose del genere».

Fonte: Il Posticipo – Simone Lo Giudice

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE