Mondo Inter

Pardo: “San Siro grande brand, compromesso per Inter e Milan”

Pierluigi Pardo, che ha fatto la telecronaca di Sampdoria-Milan su DAZN, ha parlato della possibile scelta di Inter e Milan di lasciare il Meazza, demolendo l’impianto di San Siro. La sua speranza è che si arrivi a un compromesso.

SCELTA DA FARE – Questo il pensiero di Pierluigi Pardo: «Innanzitutto io credo che veramente si debbano fare i complimenti a Inter e Milan, perché delle grandi società moderne devono inevitabilmente pensare al futuro, non possono sedersi sul passato. Devono aumentare i ricavi da stadio, quindi il fatto che Inter e Milan si stiano interrogando sulla necessità di costruire uno stadio nuovo, di trovare una soluzione nuova per massimizzare gli introiti, è assolutamente sano ed è assolutamente positivo. È chiaro che San Siro è un grande brand: è un grande stadio, è probabilmente tra gli stadi tradizionali quello meglio messo. Le cinque stelle UEFA ci sono, c’è una storia e una tradizione che è assimilabile a quella di Wembley e a quella del Bernabéu, agli stadi migliori del mondo: la sensazione è cercare di capire se si riesce a trovare un compromesso, e trasformare San Siro in qualcosa, senza perdere il brand, di economicamente più importante. Se non sarà così sarà inevitabile lanciarsi verso il futuro, con la speranza che lo stadio comunque rimanga e non venga abbattuto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh