Mondo Inter

Pardo: «Inter, tocca vincere scontri diretti. Riconoscenza a Spalletti»

Domenica alle 18.00 ci sarà il match tra Inter e Napoli. Secondo Pierluigi Pardo, su Tutti Convocati, i nerazzurri dovranno cominciare a vincere gli scontri diretti. Una battuta sul lavoro di Spalletti in nerazzurro

SCONTRI DIRETTI − Per Pardo, l’Inter deve cominciare a vincere le partite contro le grandi: «Weekend pazzesco ma condizionato dal ritorno delle nazionali con il ritardo delle partite in Sud America. Weekend che ci dirà cose ben precise, anche se siamo ancora a novembre. Lazio-Juventus partita fantastica così come Inter-Napoli. I nerazzurri devono cominciare a vincere gli scontri diretti. Credo che ancora non c’è nulla di irreparabile, l’Inter può recuperare, ha ragione Inzaghi nel dire che Milan e Napoli viaggino a ritmi impressionanti. Col Milan aveva dato la sensazione di poterla portare a casa nonostante abbia rischiato anche di perderla alla fine. Ma domenica deve provare a vincere per ricucire il gap».

RICONOSCENZA − Sul passato in nerazzurro di Spalletti, questo il pensiero di Pardo: «Luciano Spalletti ha avuto il merito di riportare l’Inter in Champions League, contribuendo in modo notevole alla crescita del club. Non ha raccolto lui i frutti ma dal punto di vista del percorso e della disciplina lui ha influito tantissimo. Credo che i tifosi dell’Inter glielo riconoscano».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button