Mondo Inter

Pardo: “Inter con cose che funzionano, ci vorrebbe più tranquillità”

Pierluigi Pardo, intervenuto come di consueto ai microfoni di “Tutti Convocati” sulle frequenze di Radio 24 ha parlato dell’Inter dopo il pareggio ottenuto ieri contro la Roma

NIENTE MERCATO – Pardo non pensa che l’Inter interverrà sul mercato: «L’Inter, e mi dispiace dirlo, è uscita dalle coppe e non è un dettaglio nel calcio di oggi, ma sono convinto sia in ottime mani. Fossi tifoso non sarei preoccupato dal fatto che qualcuno possa comprare la società, anzi, mi viene da dire che quando una società è attraente arrivano gli aspiranti, se non sei attraente non ti vuole nessuno. Le difficoltà economiche dell’Inter sono simili a quelle delle altre squadre, con la differenza che l’Inter ha già investito tanto, ha preso tanti giocatori e molti dei quali sono nelle aspirazioni di Conte. Eriksen forse non era in cima ai suoi pensieri, ma è un grande giocatore che è stato preso. Il fatto che sia uscita dalle coppe non è colpa di Marotta o di Zhang. Vedere l’Inter che fa un grande mercato per la terza volta consecutiva mi sembra eccessivo».

IL PAREGGIO DI ROMA – Pardo parla del pareggio di ieri a Roma: «I cambi sono cambi sbagliati. Ci sono molte cose dell’Inter che stanno funzionando, ma non è ancora arrivato quel salto di qualità definitivo. Poi le dichiarazioni di Conte non aiutano. Secondo me l’Inter è la favorita, è la più completa, però c’è sempre questo clima di nervosismo e discussione. Già Conte si porta dietro il fatto di non essere nato in curva nord, ma è un grande professionista e allenatore. Ci vuole più empatia e allineamento, sarebbe utile quando c’è da gestire un risultato. Poi ieri va bene, ci sta pareggiare con la Roma».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.