Paparesta: “Lite Sarri-Mancini? Ma il quarto uomo cosa dice?”

Articolo di
20 gennaio 2016, 15:41

Lo sfogo di Roberto Mancini dopo il litigio con Maurizio Sarri resta l’argomento del giorno, tanto che continuano a fioccare pareri sull’argomento. Oggi anche Gianluca Paparesta, presidente del Bari ed ex arbitro di Serie A, ha espresso la sua opinione sulla vicenda

ASSISTENTI – Intervistato da Sky Sport, Gianluca Paparesta non ha voluto schierarsi con nessuno in particolare, ma ha preferito concentrarsi sul ruolo degli assistenti a bordo campo:
«Purtroppo sul terreno di gioco si pensa di poter avere la licenza di fare e dire tutto, ma questo non deve avvenire. Ci sono persone preposte proprio perché non avvenga: assistenti e giudici di gara. Dalla televisione ho visto che c’era il quarto uomo, ma ha fatto allontanare solo Mancini. Se gli assistenti hanno sentito quanto poi è venuto fuori, dovevano far allontanare anche Sarri e refertare, poi il tutto si sarebbe chiuso all’interno dello spogliatoio.»

NON ENFATIZZIAMO – L’ex arbitro conclude tentando di smorzare le polemiche:
«Non voglio giustificare quanto avvenuto, queste cose non devono succedere, ma in campo a volte capita. Poi questa vicenda va chiusa, perchè si rischia di enfatizzare troppo tutta questa discriminazione, che nel calcio non deve esserci né per colore né per sesso

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE