Mondo Inter

Paolillo: “Conte ha ragione, Inter lo accontenti! Abisso Thohir. Marotta…”

Paolillo commenta il buon momento dell’Inter, che continua a macinare punti preziosi nonostante i tanti infortuni. L’ex dirigente nerazzurro dà ragione a Conte, confida in Marotta e critica la vecchia gestione Thohir. Di seguito le sue dichiarazioni a “calciotoday.it”

RAGIONIErnesto Paolillo commenta le parole forti di Antonio Conte nel post BresciaInter: «Ha ragione. È un appello forte ed è giusto che lo faccia considerato il suo ruolo. A lui è affidato il progetto tecnico, deve chiedere per ottenere i migliori risultati sul campo. Ora sono gli altri che lo devono accontentare nei limiti del fair play finanziario. Se lo faranno? Lo spero perché è vero che giocano sempre gli stessi. Sia ben chiaro che fare mercato in gennaio non è come andare in un negozio e compri quello che capita. Per costruire una squadra da scudetto serve tempo, e io confido in Beppe Marotta che ha l’abilità e l’esperienza per realizzare tutto questo. Non si compera tanto per comperare, la Juventus lo insegna».

MENTALITÀ INTERNAZIONALE – Paolillo prosegue con l’analisi dello sfogo del tecnico nerazzurro: «Cosa intendeva quando ha detto che ora sa cosa c’è dentro l’Inter? Va chiesto a lui. Posso immaginare che i problemi siano legati al fatto che l’Inter deve ancora costituirsi come grande club, lo stanno facendo, ma serve tempo. Conte vuole vincere subito ed è un bene. Ma per farlo bisogna acquisire una mentalità internazionale di calcio moderno, innovativo, rispetto al momento nel quale è il club. Le spiego, le aziende cambiano negli anni, nel calcio invece tutto si modifica in modo ancora più veloce. L’Inter purtroppo ha avuto qualche rallentamento con la gestione Erick Thohir ed ora deve correre per recuperare agli sbagli del passato».

GRANDI COSE – Per finire, un complimento al lavoro svolto dall’attuale dirigenza: «Se la strada intrapresa è quella giusta? Assolutamente sì. L’Inter ha due vantaggi: Conte come allenatore che va ascoltato quando si lamenta perché serve da sprone a tutto l’ambiente. L’altro sono i due grandi dirigenti che abbiamo, Marotta e Alessandro Antonello sono il bene dei nerazzurri e faranno grandi cose, ne sono assolutamente convinto».

Fonte: calciotoday.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.