Mondo Inter

Palmeri: «Inter, secondo tempo inspiegabile! Ora 4 ingiocabili al sorteggio»

L’Inter è uscita sconfitta contro il Real Madrid e ha chiuso il girone di Champions League al secondo posto alle spalle degli spagnoli (vedi articolo). Il giornalista Palmeri, in collegamento con Sportitalia Mercato, ha commentato il match dei nerazzurri. 

SECONDA POSIZIONETancredi Palmeri ha analizzato Real Madrid-Inter: «Grandissima delusione per come si era messa la partita. Nel primo tempo l’Inter ha chiuso il Real Madrid nella sua trequarti. Il Real Madrid ha subito tredici tiri, cosa successa soltanto un’altra volta in quattordici anni di Champions League. Ci sta perdere di esperienza, ma non nella maniera in cui l’Inter ha fatto il secondo tempo, perdendo mordente. I primi 45′ sono esattamente come si gioca in Europa. Discuteremo del momento di Nicolò Barella, però è capitato a tutti. Rimane inspiegabile come mai l’Inter nel secondo tempo non abbia continuato nella stessa maniera. Il Real Madrid non gioca bene, non si vergogna di giocare nei primi quaranta metri, però ha la sufficiente calma per venirne a capo. Forse all’Inter è salita la frenesia per non aver concretizzato le tante occasioni. Il primo tempo rimane, il secondo tempo è quello su cui si può lavorare. Adesso però capita un sorteggio in cui quattro su sette sono ingiocabili sul doppio confronto: Bayern Monaco, Manchester City, Liverpool e Chelsea. Devono essere bravi a non farsi prendere dallo scoramento, per quel secondo di follia di Nicolò Barella e per il secondo tempo. Oggettivamente questo approccio l’Inter l’ha avuto sempre fin dall’inizio dell’anno. Riuscire a farlo in trasferta contro una grande d’Europa è qualcosa che ti devi portare in tasca. Ha seminato bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button