Mondo Inter

Palmeri: «Inter, 51% meriti Conte e 49% Inzaghi. Si tende a dimenticare»

Tancredi Palmeri, su Tmw radio, ha diviso i meriti all’Inter tra Conte e Inzaghi. Per il giornalista, si è dimenticato in fretta quanto fatto nei due anni precedenti dal tecnico pugliese

MERITIPalmeri non dimentica il lavoro di Conte in nerazzurro: «Inter destinata a continuare come quella Juventus? No. Però certo, ancora le altre si devono stabilizzare. È vero che sembra quasi si voglia mettere sotto il tappeto il lavoro di Antonio Conte sia per ‘novismo’ sia perché lui non fa niente per rimanere simpatico. C’è una fetta di interisti che hanno già digerito Conte, c’è un’altra fetta che si sente come un’amante tradita. Credo il 51% di questa Inter si debba a Conte, però aver fatto vedere il 49% già a gennaio è molto mirabile per Simone Inzaghi. Il fattore di difficoltà dopo gli addii era massimo così come l’essere piombati a meno sette. Bravi a non disunirsi, a tenere sempre la barra dritta. Questo lo si deve a Inzaghi ma c’è da tanto da riconoscere a Conte».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button