Palermo: “Lautaro Martinez ideale per il Barcellona e Messi. Con Suarez…”

Articolo di
23 Luglio 2020, 12:00
Lautaro Martinez Barcellona-Inter Lautaro Martinez Barcellona-Inter
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni del sito del Mundo Deportivo, Martin Palermo, allenatore ed ex attaccante del Boca Juniors, ha parlato del possibile arrivo dell’attaccante dell’Inter, Lautaro Martinez, al Barcellona di Lionel Messi e Luis Suarez

IDEALE – Queste le parole di Martin Palermo, allenatore ed ex attaccante argentino del Boca Juniors, sul fatto che il centravanti dell’Inter, Lautaro Martinez, possa il numero 9 ideale per Lionel Messi. «Ad un certo punto, quando Suarez non stava giocando a causa di un infortunio, il Barcellona ha sentito la mancanza di un giocatore del genere. Ma Suarez è tornato e ha dimostrato che può ancora contribuire molto di più. Questo è adesso. Per quello che arriverà, ovviamente Lautaro sarebbe l’ideale per il Barça e Leo».

COMPATIBILITÀ – Palermo sulla possibilità che Suarez e Lautaro siano in grado di giocare insieme. «Lautaro ha bisogno di spazio. E Suarez ha una presenza speciale in area. Uno potrebbe sfruttare l’altro. Sì, potrebbero funzionare insieme senza problemi».

CARATTERISTICHE – Palermo sulle caratteristiche che Lautaro Martinez avrebbe per poter essere un grande rinforzo per il Barcellona. «È sempre ben posizionato, al momento giusto per segnare. È forte, è potente. Sa come tenere bene il corpo. Ha anche un ottimo gioco aereo. Lautaro è molto completo. Ha finito di esplodere in Europa. Nel Racing ha mostrato alcune cose molto interessanti, ma con il suo salto in Italia si è trasformato definitivamente in un grande giocatore. Molte grandi d’Europa si erano interessate a lui. Inoltre lo vedo molto maturo per la sua età. Già si vedeva che era molto serio ed equilibrato nel Racing. Era sempre consapevole del suo potenziale e dei passi che stava compiendo. Quindi cresce di giorno in giorno».

TENDENZA – Palermo sul fatto che Lautaro Martinez possa essere considerato l’attaccante argentino del momento. «Oggi Lautaro fa tendenza. È un giocatore giovane che sta crescendo costantemente da molto tempo. Ha avuto la sua esplosione nel Racing e sta accumulando una grande esperienza in Europa. All’Inter ha già dimostrato il suo potenziale e si è consolidato».

CONFRONTO – Palermo sulla possibilità che Lautaro Martinez possa essere considerato già adesso al di sopra di Aguero. «Aguero è sempre un riferimento. Il Kun, con la sua esperienza, con i suoi anni al City, non smette di segnare gol e battere record. Ora l’infortunio lo ha fermato, ma sicuramente tornerà e continuerà a segnare. Vale ancora molto».

ARGENTINA – Palermo sul fatto che il ct della Nazionale dell’Argentina, Lionel Scaloni, possa considerare Lautaro Martinez più di Aguero. «Al riavvio della competizione per squadre nazionali, avremo ancora più certezza di quanto il ct stia cercando. Ma sì, da quello che ho visto, mi sembra che Scaloni abbia scelto Lautaro, ma l’opzione è il Kun. Sono molto simili. Possono anche giocare insieme senza problemi».

DUELLO – Palermo sul fatto che in Europa possa crearsi una sfida tra marcatori, fra Lautaro Martinez ed Haaland. «Hanno differenze fisiche, ma si assomigliano anche in diverse cose. Il piede sinistro è la gamba abile di entrambi. Sono forti, sono potenti. Lautaro gioca di più al di fuori dell’area. Haaland ha forse una maggiore presenza nell’area e tiene di più per via della sua corporatura fisica. Sono giovani. Hanno un grande potenziale, ma hanno ancora molto da imparare».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE