Mondo Inter

Pagliuca: «Inter, doppio vantaggio. Musso? Mi tengo Handanovic»

Gianluca Pagliuca esalta la stagione dell’Inter, che guida la Serie A a +11. Ed esprime il suo parere su Samir Handanovic. Ecco le sue parole in una chiacchierata pubblicata dal giornalista Stefano Borghi in YouTube.

VANTAGGIO DOPPIOGianluca Pagliuca non vede come l’Inter non possa arrivare fino in fondo in Serie A: «Lo scudetto a questo punto lo può perdere solo l’Inter. Percentuale di probabilità? 90% a essere pessimisti. Undici punti a nove giornate dalla fine sono tanti. Poi ha anche il vantaggio dello scontro diretto sia col Milan sia, in questo momento, con la Juventus. Devono giocare con la Primavera per perderlo (ride, ndr)».

ELIMINAZIONE BRUCIANTE – Pagliuca guarda poi il bicchiere mezzo pieno, ripensando all’eliminazione in Champions League. Ecco le sue parole: «L’eliminazione al primo turno, in un girone fattibile, fa male. Però probabilmente è stata anche una fortuna. Perché dieci vittorie di fila nel girone di ritorno non le avresti fatte. L’Inter per me ha una rosa fortissima, però per essere competitivi in Champions League e in campionato gli manca ancora qualcosa. Penso che il lavoro di Antonio Conte al momento sia stato da 8, anche 9 in pagella».

COPPIA DEI SOGNI – Pagliuca non può poi esimersi dal commentare Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, autori di 44 gol in stagione. La sua opinione: «Secondo me Lukaku in questo momento è uno dei centravanti più forti del mondo. Ne vedo pochi di più forti, forse Robert Lewandowski. O Harry Kane del Tottenham. È un giocatore fantastico, quando si allunga la palla non lo riesci a frenare. Lautaro Martinez ha le qualità per diventare uno dei più forti. L’unica cosa che può mancare all’Inter è un sostituto di Lukaku, uno con le sue caratteristiche».

NUMERO UNO – Da portiere, Pagliuca invita infine a non pensionare troppo presto Samir Handanovic, numero 1 e capitano dell’Inter: «Se devo prendere Juan Musso, mi tengo tutta la vita Handanovic. A 36 anni è ancora uno dei più forti, può fare un paio d’anni ad altissimi livelli. Penso che gli rinnoveranno il contratto. Ha esperienza, forza, personalità: non gli manca niente. Dev’essere il portiere dell’Inter ancora per qualche anno. Dopo il derby di ritorno è andato sempre in migliorando. Probabilmente quella partita gli ha fatto bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh