Mondo Inter

Pagliuca: “Inter 97/98? Grande errore Ceccarini! VAR? Chiudono un occhio”

Inter-Sampdoria è la sfida anche di Pagliuca, ex di entrambe le squadre. L’ex portiere, dopo aver parlato di Handanovic e Padelli (vedi articolo), esprime le sue emozioni e torna alla stagione 97/98, quando sfiorò lo Scudetto con l’Inter di Simoni. Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di “Dribbling”, in onda su “Rai 2”

PASSATO Inter-Sampdoria, una sfida speciale per Gianluca Pagliuca: «Sento innanzitutto due squadre che ho nel cuore. Vorrei vincessero entrambe, ma so che non è possibile quindi mettiamo un pareggio così se magari la Juventus non vince… Il migliori ricordo all’Inter? Ovviamente quell’anno che vincemmo la Coppa Uefa e rischiammo di vincere il campionato. Il 97/98 è un anno che resterà nella storia, lo scudetto sarebbe stata la ciliegina ma sappiamo tutti cosa successe. Lì più che Calciopoli fu secondo me un grandissimo errore di Piero Ceccarini».

VANTAGGIO – Pagliuca parla poi dell’evoluzione del VAR: «Quando giochi con la Juventus sai benissimo che è sempre dura battere le grandi squadre, penso per esempio a Real Madrid e Barcellona in Spagna e il Bayern Monaco in Germania. Nel dubbio, VAR o non VAR, ancora le grandi società hanno sempre un leggero vantaggio, ecco. Chiudono sempre un occhio. Se canto l’inno di Inter e Sampdoria? Canticchierò l’inno dell’Inter qualora vincesse lo scudetto e quello della Sampdoria qualora si salvasse. Sarei felice di queste due imprese».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock