Paganin: “Serie A, annullamento non necessario. Europei al 2021”

Articolo di
10 Marzo 2020, 20:00
Antonio Paganin
Condividi questo articolo

Antonio Paganin, ex calciatore dell’Inter, ha parlato ai microfoni di “TMW Radio” durante la trasmissione “Maracanà”. Focus ovviamente sull’impatto dell’emergenza Covid-19 sul campionato di Serie A e sulle competizioni Uefa

MISURE DRASTICHE – L’emergenza coronavirus sta mettendo in ginocchio l’intero Paese. La Serie A è stata costretta a sospendere le ostilità (come confermato dal presidente della Figc Gabriele Gravina) e adesso si valutano diverse ipotesi per tornare alla normalità. In ballo c’è soprattutto l’assegnazione dello scudetto, oltre alla definizione dei posti per l’accesso alle competizioni europee. Secondo Antonio Paganin, ex calciatore dell’Inter e non solo, la soluzione dev’essere drastica: «Provvedimenti drastici sono già stati presi, ma ovviamente se l’emergenza persiste si dovranno prendere decisioni nette. Non credo che sia necessario annullare il campionato. Basterebbe allungarlo, in accordo con la Uefa. A quel punto i Campionati Europei dovrebbero slittare al 2021. Credo che sia una cosa fattibile, ma tutti gli enti devono essere d’accordo. Il 2021, infatti, sarà un anno senza grandi appuntamenti».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE