Paganin: “Inter, secondo rigore poteva cambiare storia. Futuro Conte…”

Articolo di
22 Agosto 2020, 18:23
Massimo Paganin Massimo Paganin
Condividi questo articolo

Massimo Paganin, ex giocatore dell’Inter, ha parlato della finale di Europa League persa dai nerazzurri di Conte contro il Siviglia. Inevitabile anche il riferimento al futuro del tecnico

FINALE – Paganin ha parlato a “TMW Radio”: «Il secondo rigore non dato poteva cambiare la partita, ciò non toglie però che è stata una bella gara perché le squadre si sono affrontate a viso aperto. L’Inter le occasioni le ha avute e ha giocato una buona gara, purtroppo però è stata sfortunata in alcuni frangenti. È stata l’ultima partita di una stagione lunghissima. Forse è mancata un po’ di esperienza, anche perché giocavi contro una squadra che ha vinto questo trofeo ben 5 volte. La delusione è tanta e io ho vissuto la stessa situazione nel ’97 quando perdemmo contro lo Schalke. All’Inter per l’anno prossimo servono nuovi innesti se vuole quantomeno imporsi in campionato».

ERIKSEN – Paganin ha parlato anche di Eriksen: «Dal post lockdown Conte aveva provato a giocare con il trequartista. A quanto pare il giocatore non ha convinto l’allenatore e chiaramente Conte ha fatto le sue scelte, perché preferisce avere una squadra più quadrata e un centrocampo più di contenimento. Ovviamente sono considerazioni col senno di poi, però se alla fine Eriksen entra a gara in corso, significa che era meglio così».

FUTURO – Paganin ha parlato anche del futuro: «La rosa e la qualità dei giocatori sono ancora al di sotto rispetto a quella della Juventus, ma sicuramente l’Inter sta colmando il gap che li separa. Conte? Sicuramente la delusione post partita c’è e nelle sue dichiarazioni magari, emotivamente un poco sei condizionato. Però se ci sono i buoni propositi per continuare insieme non vedo perché si debba parlare di addio. Io credo che Conte farà le sue considerazioni e dopodiché deciderà il da farsi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE