Mondo Inter

Paganin: “Inter? Mi aspettavo qualcosa in più della Lazio! Lautaro Martinez…”

L’Inter dovrà intervenire sul mercato non appena ne avrà modo, ma prima c’è da sistemare la situazione di Lautaro Martinez. Antonio Paganin – intervenuto ai microfoni di “Maracanà”, su “TMW Radio” – dice la sua sull’argentino ma anche sugli obiettivi nerazzurri. Di seguito le sue dichiarazioni

TASSELLO – L’Inter dovrà sistemare la situazione di Lautaro Martinez prima di intervenire sul mercato. Antonio Paganin vede una società con idee chiare: «L’Inter ha già una sua linea ben definita. Chiaramente anche grazie a un allenatore che ha avuto idee ben chiare fin da subito. Il discorso Lautaro Martinez sarà il tassello più importante da andare a sistemare perché, non appena eventualmente dovesse essere ceduto, si dovrà capire il profilo adatto a rimpiazzarlo. Secondo me Timo Werner potrebbe tranquillamente andare a sostituire Lautaro».

DIFESA – Per Paganin anche la difesa dell’Inter è da ritoccare: «L’Inter per me dovrà fare qualche altro intervento sul mercato, soprattutto dietro. Teniamo presente che Diego Godin non ha fatto il campionato che tutti si aspettavano, c’è la crescita di Alessandro Bastoni ma a mio modo di vedere dovranno trovare un altro profilo che permetta eventualmente di cambiare l’assetto dietro, magari per poter utilizzare la linea a quattro valorizzando il trequartista, in questo caso Christian Eriksen. Il danese è stato un po’ penalizzato e sembrava dover spostare gli equilibri».

OBIETTIVI – Per finire, un commento sul gruppo Suning e sugli obiettivi di squadra: «La componente societaria non ha problemi. Suning si è dimostrato un gruppo compatto, forte economicamente e con idee ben chiare che sono il linea con la dirigenza. Per quanto riguarda gli obiettivi, io mi aspettavo che l’Inter avesse qualcosa in più della Lazio, evidentemente le manca ancora qualcosa. Sarà curioso vedere come si muoveranno sul mercato, a gennaio ha già fatto un passo importante che secondo me ha sancito il fatto che pensavano di essere più vicini a Juventus e Lazio. La pausa non ha dato possibilità di riavvicinarsi, ma non dimentichiamo che su quattro scontri diretti con Juve e Lazio ne hanno persi tre. E qualcosa vorrà pur dire».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh