Padovan: “Vince l’Inter, unico a sostenerlo! Lukaku, ha ragione Conte”

Articolo di
22 Dicembre 2019, 11:46
Giancarlo Padovan Giancarlo Padovan
Condividi questo articolo

Padovan continua a ritenere l’Inter da titolo, a maggior ragione ora che è prima in classifica a Natale. Il giornalista, ospite di Sky Sport, ha anche dato ragione a Conte per quanto ha preteso in estate l’acquisto di Lukaku, ieri autore di una doppietta al Genoa.

I LEADER – Dopo Inter-Genoa 4-0 Giancarlo Padovan ribadisce la sua scommessa: «Sono l’unico che da inizio campionato sostiene che lo scudetto lo vinca l’Inter. Romelu Lukaku straordinario per fisicità, ma anche per tecnica. Per fisicità perché il secondo gol, che lo segna Roberto Gagliardini, lui tiene palla, la difende e la gioca indietro. Sul quarto gol, il secondo suo, è stupendo. Se a questi ci aggiungiamo il primo ha testa, forza e precisione: Antonio Conte ha avuto ragione a far spendere circa ottanta milioni di euro per Lukaku».

ESORDIO DA RECORD – Padovan celebra anche la partita di Sebastiano Esposito e il momento del gol su rigore: «Bello, perché il ragazzo si è commosso e piangeva. È stato tutto vero, nulla di artefatto e di finto. Vero che Lukaku gli ha voluto cedere l’occasione di fare gol, vera l’occasione, vero il fatto di non aver dormito e vero che questo è un ragazzo venuto da lontano. Ha fatto tanta fatica, ha numeri e riuscirà anche a fare meglio, perché con l’impegno e l’applicazione cresce anche il talento».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.