Padovan: “Conte-Inter, 2 obiettivi. Lukaku riferimento, Eriksen senza posto”

Articolo di
11 Agosto 2020, 16:17
Giancarlo Padovan Giancarlo Padovan
Condividi questo articolo

Padovan ha parlato del percorso dell’Inter in Europa League e dell’ottima conduzione di Conte in casa nerazzurra. Lukaku è ormai un uomo cruciale per la Beneamata, mentre Eriksen deve ancora trovare ruolo e continuità. Di seguito le dichiarazioni per SkySport24

OBIETTIVI E UOMINI DECISIVIGiancarlo Padovan e i temi caldi in casa nerazzurra: «Conte sta facendo bene all’Inter. Le sue esternazioni erano difficilmente comprensibili alla luce di quanto fatto. Bisognava accorciare il gap dalla Juventus e poi c’è l’Europa League: vincerlo è una grande possibilità. Sarebbe un motivo di riscatto molto forte, dopo l’eliminazione in Champions League. Lukaku? E’ un punto di riferimento, fa salire la squadra: nessuno gli porta via il pallone – dice Padovan –. Lavora col fisico, ma abbina anche doti tattiche e tecniche. Non fa solo gol. Eriksen? Ci sono dei dubbi dal 1′. Nel 3-5-2 non c’è posto con Brozovic e Barella. Conte aveva inventato il 3-4-1-2 e il cambiamento non ha dato frutti immediato. Per questo Conte lo utilizza come dodicesimo uomo, un ruolo che gli sta stretto. Il percorso, però, è lungo e l’allenatore potrebbe cambiare nuovamente l’anno prossimo».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.