Mondo Inter

Pacchioni: «Lukaku? Non si sostituisce con Dzeko. Inter, diversi segnali»

Il giornalista Pacchioni, in collegamento con Sky Sport 24, ha parlato dell’avvio di stagione dell’Inter e di come Lukaku sia stata una perdita pesantissima che non si può sostituire con Dzeko.

UMOREPaolo Pacchioni riflette su alcune questioni legate all’Inter: «I tifosi e gli appassionati devono capire se fidarsi del lavoro di Simone Inzaghi, su Antonio Conte già si sapeva quanto fosse bravo. Dell’Inter abbiamo avuto segnali positivi e negativi, con partite vinte con merito e altre meno e giocando male. In altri casi, ha buttato dei punti. Poi Romelu Lukaku non si sostituisce con Edin Dzeko. Lukaku è stata una perdita pesantissima, Dzeko riscalda i tifosi perché ha segnato anche gol decisivi ma il belga è un altro tipo di giocatore. Inoltre, tra i giocatori sacrificati c’è Achraf Hakimi che lo scorso anno ha portato molti punti. Su Hakan Calhanoglu si è registrato un raffreddamento dei tifosi anche a causa delle sue prestazioni non proprio entusiasmanti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button