P. Capello: “Icardi via? Non vera rescissione senza giocare! Inter…”

Articolo di
13 agosto 2019, 00:44
Pierfilippo Capello

Icardi è uno dei casi principali, se non il principale, in casa Inter per questa sessione di calciomercato. L’avvocato Pierfilippo Capello, figlio dell’ex allenatore Fabio, ha parlato a Sky Sport 24 della situazione dell’attaccante argentino dal punto di vista legale, escludendo alcune ipotesi.

SMENTITA SECCAPierfilippo Capello, in qualità di avvocato, smentisce le voci sul fatto che Mauro Icardi possa chiedere la rescissione nel caso in cui giochi meno del 10% delle partite previste nella stagione dell’Inter: «Non è obbligatorio che faccia un numero di partite, non è vero. L’Inter, in teoria, è tenuta solo a farlo allenare e curare da un punto di vista fisico esattamente come gli altri. Il problema nasce però quando il giocatore è in grado di dimostrare che non gioca non perché è più scarso degli altri, non è quindi una scelta tecnica dell’allenatore che decide che un altro è più bravo, ma quando è una scelta della società per cederlo. Dimostrare questa cosa è, per i tribunali, competenza di Icardi. La società non può dire che lo fa allenare e fa il suo, perché quando non farlo giocare non è una scelta dell’allenatore tecnica è un’altra cosa. Dove cederlo? Una delle cose che insegnano è che la prima cosa da fare è non rafforzare i tuoi avversari. Oggi l’Inter se ha un avversario davanti è la Juventus: dando Icardi alla Juventus risolvi un grosso problema e dai una cosa che oggi non ha. Probabilmente prima di darlo alla Juventus meglio darlo alla Roma, al Napoli o meglio ancora all’estero».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE