Orsi: “Inter può fare strada, ma serve un altro atteggiamento! Eriksen…”

Articolo di
6 Agosto 2020, 19:09
Eriksen Eriksen
Condividi questo articolo

L’Inter ha battuto il Getafe approdando ai quarti di finale di Europa League. Secondo Fernando Orsi – intervenuto ai microfoni di “Stadio Aperto”, su “TMW Radio” – i nerazzurri hanno buone chance di alzare il trofeo. Un pensiero anche sulle difficoltà di Eriksen

CHANCE VITTORIA – L’Inter battendo il Getafe è approdata ai quarti di finale di Europa League. Secondo Fernando Orsi, la squadra di Antonio Conte può puntare alla vittoria: «Non so se può vincere, essendo partite secche può succedere di tutto. Ieri hanno sofferto all’inizio prima di prendere in mano le redini. Il risultato è giusto, anche se ha sofferto. Si sapeva che il Getafe era rognoso e aggressivo, col Leverkusen però per passare servirà un’Inter più attenta, che concede meno. Se andiamo a vedere, il tabellone apparentemente è meno complicato che dall’altro lato, in cui ci sono Manchester United, Roma e Wolves. Il post-Covid però è anomalo. L’Inter vista ieri e quella del campionato ultimamente dà garanzie. Penso che possa far strada, anche se gli serve un atteggiamento un po’ diverso e concedere meno. Lì davanti ha tantissima varietà di giocatori, può arrivare lontano».

INSERIMENTO – Orsi commenta anche le difficoltà di Christian Eriksen: «La mia sensazione è che nel 3-5-2 faccia fatica. Da quando ha intrapreso questa via non ha cambiato mai, se non facendo 3-4-1-2 proprio quando c’è Eriksen. Questa è una via di mezzo: Conte costretto a cambiare il suo modulo perché Eriksen non riesce ad inserirsi nei meccanismi. D’altronde il calcio italiano è difficile per tutti, anche se ti chiami Eriksen».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE