Orsi: “Inter non ha scuse! Fame incredibile l’anno scorso. Non so se…”

Articolo di
9 Novembre 2020, 12:34
Fernando Orsi Fernando Orsi
Condividi questo articolo

Fernando Orsi, ex vice allenatore di Roberto Mancini durante la sua prima esperienza sulla panchina nerazzurra, ha parlato dell’Inter allenata da Antonio Conte

CONTE – Queste le parole di Fernando Orsi, ex vice allenatore di Roberto Mancini durante la sua prima esperienza sulla panchina nerazzurra, sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Tutti Convocati”. «Non sono la Juventus e l’Inter che ci aspettavamo in questo momento del campionato. La Juventus dipende da Cristiano Ronaldo, mentre all’Inter manca qualcosa di Conte a livello caratteriale, ma forse è lui ad essere meno affamato di un tempo. Normalmente al termine di una partita così Conte se la sarebbe presa con tutti, come anche dopo la partita di Madrid…».

RISULTATI – Orsi ha proseguito. «I risultati della Juventus sono più giustifcabili dopo la scelta di Pirlo. L’Inter invece non ha scuse: Conte è al secondo anno e l’anno scorso era più convincente. Quella dell’anno scorso era una squadra con una fame incredibile… Non so se la società ha già fatto delle riflessioni su Conte, ma il risultato è un’Inter più diversa, più pacata. Qualche passo falso va bene, ma se certi risultati sono reiterati qualche domanda devi fartela. Esonero? Non esageriamo…».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.