Orrico: “Nainggolan e Vidal due animali per l’Inter! Kolarov? Conte inventa”

Articolo di
1 Settembre 2020, 07:47
Corrado Orrico Corrado Orrico
Condividi questo articolo

Nainggolan è tornato all’Inter, per ora solo di passaggio, e potrebbe a breve trovarsi Vidal come compagno. Corrado Orrico apre a una convivenza fra i due nello scacchiere tattico di Conte e, in collegamento per “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport, snobba invece l’acquisto di Kolarov.

SI PUÒ FARE – Secondo Corrado Orrico nell’Inter 2020-2021 può esserci spazio per Radja Nainggolan con Arturo Vidal: «Uno davanti alla difesa e uno dietro gli attaccanti. Cioè: mettere due animali. L’opinione di Antonio Conte stride con l’utilizzo di un trequartista che sia solo un rifinitore di gioco. Dal trequartista Conte pretende anche un lavoro di centrocampo, quindi Vidal, secondo me più di Nainggolan, può fare il lavoro di trequartista con un profitto agonistico che appaga le volontà di Conte. L’altro, Nainggolan, davanti ai difensori marcia sugli avversari con la grinta, la rabbia agonistica e il volere che lui metterà in questo ipotetico ritorno all’Inter. Per me sarebbero due mosse psicologicamente di grandissimo valore».

DIFESA COMPLETA – Se su Nainggolan e Vidal Orrico è ottimista meno su un acquisto in chiusura dell’Inter: «Ritengo che, con l’arrivo di Aleksandar Kolarov, qualcosa di strano dovrà inventarsi Conte. Se fa il centrale di sinistra butta all’aria una conquista di valore, che è quella di Alessandro Bastoni. L’esterno alto non lo può fare, sennò facciamo qualcosa di peggio di Ashley Young. Kolarov non darebbe nulla di più, quindi sarebbe un’idea più difensiva del solito. Io mi aspetto dall’acquisto di Kolarov un’alternativa di pari ruolo, ma non giocherà tantissimo. Nell’Inter possono giocare nel suo ruolo giocatori altrettanto forti e più vivaci».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE