Olivero: “Inter-Roma vale doppio, Conte si aspetta un segnale. Fonseca…”

Articolo di
5 Dicembre 2019, 16:03
GB Olivero GB Olivero
Condividi questo articolo

Inter-Roma si giocherà domani alle ore 20.45 al Meazza. G. B. Olivero, giornalista del quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, ha presentato la partita ospite di Sky Sport 24 parlando in particolare dei due allenatori, Conte e Paulo Fonseca.

IN PANCHINAG. B. Olivero commenta la conferenza stampa di vigilia di Inter-Roma (vedi articolo): «Sorridevo ascoltando Antonio Conte fare i complimenti all’organico della Roma, lui che si lamenta del suo. Questo fa parte del personaggio, lo sappiamo benissimo. Conte vuole vincere e ha colto maggiori possibilità di vittoria nel progetto dell’Inter, rispetto a quello della Roma. La classifica gli sta dando ragione, anche se lui sposta diversi punti: è in testa alla classifica, quindi sulla scelta c’è poco da dire. Il 2010? Era la classica fine di un ciclo, che finiscono per motivi diversi. Quando hai un allenatore come Conte, o come José Mourinho, il ciclo è per forza breve, massimo tre anni com’è stato alla Juventus. Se ci fosse stato un altro allenatore al posto di Conte nel 2011 la Juventus non avrebbe vinto tutti questi scudetti».

LA PARTITA – Olivero entra nello specifico di Inter-Roma, partendo dalla formazione dell’Inter: «Ha scelte obbligate, soprattutto a centrocampo. Credo sia molto interessante vedere lo sviluppo della partita: credo che Paulo Fonseca e la Roma non si debbano far ingolosire dalla situazione, perché il centrocampo rimaneggiato dell’Inter e l’ottimo momento della Roma stessa potrebbero portarli a essere un filo troppo arrembanti. Mi aspetto invece un’Inter molto misurata e tranquilla, aggressiva soprattutto nella loro metà campo per non dare spazi e velocità alla Roma che se dovesse sbilanciarsi verrebbe punita. Credo che la necessità dell’Inter sia di non sbagliare partita: è il vero esame di laurea, perché è in testa e può allungare per ventiquattro ore, in attesa di una difficilissima trasferta della Juventus. Potrebbe essere non una fuga, ma un momento significativo. Sbagliare questa partita non sarebbe il segnale positivo che si aspetta Conte, è una partita che vale doppio».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.