Olaroiu (all. Jiangsu Suning): “Con Zhang l’Inter sarà pronta a vincere”

Articolo di
12 giugno 2018, 12:39

Il campionato cinese è in sosta e lo Jiangsu Suning sta svolgendo un mini ritiro in Italia. Il tecnico del club cinese, il rumeno Cosmin Olaroiu, ha concesso un’intervista alla Gazzetta dello Sport in cui si è parlato anche di Inter

Zhang ha fiducia- “Sono stato a cena con Zhang prima di partire per l’Italia. Quando sono arrivato era in zona retrocessione: ora, prima della sosta, è quasi in zona Champions. Abbiamo parlato anche dell’Inter, lui ha tanta fiducia in Spalletti. Mi ha detto: ‘Mister, l’Inter non può passare in un attimo da zero a cento. Anche gli investimenti vanno fatti gradualmente e questa è stata la filosofia di ingresso nel calcio italiano. Nel giro di due anni l’Inter sarà pronta per vincere’. Questo è il modo di ragionare del nostro proprietario”.

E’ competente di calcio?- “Con me non è mai entrato in aspetti tattici. Però mi ha proposto per il mercato un ottimo giocatore, ma ha accettato che lo bocciassi perché non lo ritenevo adatto al progetto che ho in mente. Insomma, competenza ma anche grande rispetto dei ruoli”.

L’Inter in passato voleva il vostro Ramires- “Non ero io a quei tempi l’allenatore. E non mi risulta che ora Ramires interessi all’Inter”.

Cosa pensa di Spalletti?- “Non ho mai avuto occasione di parlarci. Mi piacerebbe farlo. La sua Inter gioca un calcio moderno. Spalletti è un grande allenatore e l’anno prossimo i nerazzurri saranno protagonisti anche in Champions”.

Potendo quale giocatore ruberebbe all’Inter?- “Mi piace moltissimo Perisic, ma credo piaccia anche a Spalletti. Poi ci sono altri calciatori forti, penso a Icardi, a Miranda”.